Archive for the ‘Napoli’Category

Il Palazzo Reale di Napoli: info e curiosità

In occasione del trecentesimo anniversario della nascita di Re Carlo di Borbone, domenica scorsa Le Capere hanno organizzato una visita guidata presso il Palazzo Reale di Napoli.

Chi sono Le Capere? Tre donne campane, appassionate della loro terra, con la voglia di raccontare ciò che spesso è invisibile agli occhi dei turisti e dei napoletani stessi.

Avevo già visitato il Palazzo Reale armata di audio-guida, ma non potevo di certo perdermi questa “insolita” visita con una guida esperta ed una cortigiana che in un napoletano alquanto arcaico ci ha allietati con i suoi inciuci di corte. Read the rest of this entry →

24

05 2016

Festa della Madonna della Pace: tra culto e tradizione

Oggi vi porto nel mio paese, Giugliano in Campania, alla scoperta di una delle più grandi tradizioni che da anni riunisce milioni di persone durante il giorno della Pentecoste. È la Festa della Madonna della Pace. Ha inizio il giorno della vigilia di Pentecoste e si conclude la domenica successiva dedicata alla SS.Trinità.

Il lunedì della Pentecoste, il carro su cui si erge la statua della Beata Vergine Maria fa il suo ingresso in Piazza Annunziata. È qui che poggerà l’angioletto che volerà in onore della Madonna tra canti, poesia e coriandoli. Dopo il Volo dell’Angelo, che rappresenta l’annunciazione dell’Arcangelo Gabriele a Maria, ha inizio la processione dei fedeli e delle “Bianco Vestite” lungo le strade della città. Il carro, come da tradizione, è trainato dai buoi anch’essi “vestiti” a festa. Read the rest of this entry →

22

05 2016

Pizzeria Gaetano Genovesi a Napoli: un nome, una garanzia!

Come avrete di certo capito, una delle prelibatezze di Napoli che più amo in assoluto è la pizza. Ne avrò mangiate migliaia eppure il bello sapete qual è? La pizza non è mai scontata. Ogni volta è come se la mangiassi per la prima volta. Ho avuto il piacere di assaggiare le specialità di Gino Sorbillo, Ciro Oliva della Pizzeria Concettina ai Tre Santi, Starita a Materdei, Shekkinah a Volla e tanti altri. Ho perfino stilato una lista delle mie pizzerie preferite a Napoli. Ma all’appello ne mancava una, la Pizzeria Gaetano Genovesi.

La Montanara

Nata nel 1977, inizialmente la gestione era affidata al capofamiglia. Gaetano a 14 anni era già dietro al bancone pronto ad apprendere tutti i segreti del mestiere. Amore, costanza e passione sono proprio le qualità che gli hanno permesso di fare il grande salto. Così, dissociandosi dal noto marchio in franchising Solo Pizza, il locale ha avuto un successo inarrestabile. Read the rest of this entry →

20

05 2016

I fiocchi di neve della Pasticceria Poppella a Napoli

Sono piccoli, leggeri ma deliziosi. Eccoli in primo piano i dolci che stanno facendo letteralmente impazzire l’intera Campania. Sono i famosissimi fiocchi di neve, nati nel laboratorio della Pasticceria Poppella, nel Rione Sanità.

È una soffice brioscina farcita con crema al latte, panna e ricotta. Costa 0,90 centesimi ed è il dolce più venduto a Napoli negli ultimi mesi. Read the rest of this entry →

12

05 2016

Bacoli: apre il parco di Villa Ferretti

La Campania è una terra ricca di meraviglie e di reperti archeologici. Ieri ho deciso di dedicare la giornata a Bacoli, una perla preziosa che si affaccia sul Golfo di Pozzuoli. Comprende le antiche località greco-romane di Baia, Fusaro, Miseno, Cuma e Miliscola.

Avevo letto in rete della imminente apertura di Villa Ferretti, la splendida tenuta vanvitelliana confiscata alla camorra. E così ho deciso di fare un sopralluogo.
La residenza sorge ai piedi del Castello di Baia, circondata dal mare e dal verde della natura. Il giardino è stato completamente riportato in vita. Curato in ogni minimo dettaglio è stato trasformato in un piccolo anfiteatro e sarà sede di spettacoli teatrali, concerti ed eventi di vario genere. Inoltre, sarà possibile ammirare resti archeologici di inestimabile valore come mura, archi ed una maschera risalente a duemila anni fa. Read the rest of this entry →

18

04 2016

Pizzeria Da Concettina ai Tre Santi, nel Rione Sanità

Pizza Fondazione San Gennaro

Mangiare la pizza il sabato sera a Napoli è d’obbligo. Ieri mi sono concessa un peccato di gola ritornando con piacere alla pizzeria Da Concettina ai Tre Santi. Avevo già apprezzato le prelibatezze di Antonio e Ciro Oliva (padre e figlio) qualche mese fa durante il tour del Miglio Sacro.

La pizzeria Oliva da Concettina ai 3 Santi si trova nel cuore del Rione Sanità, accanto all’edicola votiva dov’erano venerati Sant’Anna, San Vincenzo e Alfonso Maria de’ Liguori: i tre Santi appunto.

Antonio e Ciro rappresentano il connubio perfetto. L’uno da sempre responsabile della segreta preparazione dell’impasto Oliva e l’altro abilissimo al banco e nel rapporto con i clienti. Ed è proprio Ciro che, negli ultimi anni, decide di dare un’immagine nuova alla pizzeria avvicinandosi sempre più verso le nuove frontiere della pizza gourmet. Nasce così “Pizzologia”, ovvero l’idea Oliva di pizza eccellente. Basta sfogliare il menù o ammirare le centinaia di pizze sfornate ogni minuto per accorgersi di essere in una vera pizzeria napoletana.

Read the rest of this entry →

03

04 2016

Apre la pizzeria del Campione Mondiale della Pizza: Libro’s

L’unico modo di fare un ottimo lavoro è amare quello che fai”. Ed il Campione Mondiale della Pizza ha sposato in pieno il concetto tanto decantato da Steve Jobs. Sognava di vincere questo premio fin dai suoi esordi, in tenera età. Grazie alla sua caparbietà ed intraprendenza ha realizzato il suo desiderio. È Valentino Libro, 28 anni, nato nella periferia nord di Napoli; un ragazzo come tanti ma col desiderio di arrivare.

Col suo bel bagaglio di esperienze decide così di aprire la Pizzeria Libro’s, ad Aversa (CE). Un’ennesima svolta che lascerà un segno indelebile nella sua vita. Read the rest of this entry →

07

12 2015

Idee e consigli su cosa fare a Natale a Napoli

Il Natale è ormai alle porte e con esso tante attività in programma che riempiranno la città di luci, colori, profumi, musica e tanta gente.

San Gregorio Armeno – Napoli

I presepi: il Natale per noi napoletani ha inizio a San Gregorio Armeno, la famosa via dei presepi. Durante tutto l’anno i maestri dell’artigiano sono all’opera per costruire presepi in sughero e pastori in terracotta, rigorosamente dipinti a mano. Alcuni sono ancora più preziosi perché curati nei minimi dettagli: vestiti con indumenti di stoffa, dotati di occhi di vetro, e con un’espressività tale da renderli quasi umani. I prezzi variano in base al prodotto scelto ma, d’altronde, siamo nella culla presepiale! Read the rest of this entry →

30

11 2015

La Napoli che rinasce: visita al Quartiere Sanità

Quante volte abbiamo sentito parlar male di Napoli? E quante volte ci hanno detto di fare attenzione passeggiando nei pressi del Quartiere Sanità? Bè, che chi vive di stereotipi si perde il meglio! Qualche settimana fa ho preso parte al tour #LeLuciDiDentro, frutto del progetto Smart Rione Sanità. L’obiettivo era valorizzare, appunto, il patrimonio culturale, materiale e immateriale, del Rione Sanità. Così ci siamo addentrati per i vic e vicarielli dello storico rione. Una città nella città, che vive di storia, arte e cultura ed è tutta da scoprire.
Insieme alla guida Antonio abbiamo scoperto dettagli finora a noi sconosciuti, quei particolari che fanno la differenza e che ci rendono orgogliosi di essere napoletani. Read the rest of this entry →

06

10 2014

#InvasioniDigitali a Napoli: partecipa anche tu!

Dopo il successo dello scorso anno, ritornano a gran voce le #InvasioniDigitali. Si tratta di un vero e proprio movimento di persone pronte ad “invadere” le città documentando sul web ciò che i loro occhi osservano. Come? Attraverso i social network, come instagram, facebook e twitter.
Il progetto nasce da un’idea di Fabrizio Todisco, un giovane salernitano attivo nella promozione e valorizzazione del territorio. Invasioni Digitali è caratterizzato da un approccio dal basso: le persone organizzano indipendentemente singoli eventi in tutto il paese in un periodo stabilito. Gli invasori sono blogger, fotografi, archeologi, instagramers, storici, esperti di comunicazione ma anche semplici amanti del proprio paese con i più svariati background. Read the rest of this entry →

01

04 2014