In tour tra i presepi d’Italia

presepi-in-italiaMancano pochi giorni al Natale, una delle feste più attese e sentite dalle famiglie cristiane di tutto il mondo e soprattutto dai bambini, che aspettano il caro Babbo Natale con i suoi doni.
Città in festa, strade illuminate, negozi addobbati, corsa ai regali, alberi, presepi: ecco i segni distintivi del Natale.
Ma non dimentichiamoci del nostro cuore e ricordiamo che a Natale siamo tutti più buoni! Proprio per l’occasione tanti sono i mercatini allestiti per fare beneficenza attraverso semplici gesti. A Roma, ad esempio, è stata creata l’area “Condividiamo la spesa”: potrete acquistare cibi e prodotti e riporli in una cesta in dono ai poveri.

Ma avete già deciso come trascorrere le festività natalizie? Se non avete ancora un’ idea ben precisa questa è l’occasione giusta per evadere dalla quotidianità, trascorrendo una giornata con la propria famiglia, immergendovi nel calore delle luci natalizie, passeggiando tra le caratteristiche casette di legno, dove sono esposti oggetti di artigianato, giocattoli per bambini, addobbi e decorazioni per l’Albero di Natale o per la casa e idee regalo per  amici e parenti.

Abbiamo selezionato per voi i più importanti eventi, in Italia, legati al Natale o che si svolgeranno nei giorni a cavallo delle festività:

pastori-presepeIl Natale a Napoli conserva tutt’oggi alcuni aspetti forti della tradizione partenopea che ruotano attorno a due simboli:  presepe e menù natalizio. La via del presepe a Napoli è Via San Gregorio Armeno a Spaccanapoli. Qui si susseguono botteghe specializzate nel presepe, all’interno delle quali è possibile trovare di tutto: dalle statuine classiche agli accessori per creare il presepe animato, dalle caricature dei personaggi famosi, Toto’ e Maradona in testa, al moschella, statua di pastore dalle dimensioni minuscole.

Anche Roma vanta una modesta tradizione presepiale: ogni anno infatti, nella Capitale, si rinnova l’appuntamento con “I 100 Presepi“. Potrete ammirare ben 165 presepi realizzati con materiali preziosi, con personaggi miniaturizzati o a grandezza naturale. Un giro del mondo tra arte, cultura e religione nella città eterna, e per i bambini la possibilità di divertirsi costruendo i personaggi del presepe. La Mostra 100 Presepi si presenta come una opportunità di viaggiare con la mente e con gli occhi attraverso le culture del mondo e osservare come le varie epoche storiche abbiano influenzato la rappresentazione artistica della Natività. Si va dall’arte siciliana ai classici presepi napoletani e romani risalenti al ’600, ’700 e ’800, alle opere realizzate da studenti, amatori, associazioni culturali.
L’evento è ospitato, fino al 6 gennaio, dalle ore 9.30 alle ore 20.00, nelle Sale del Bramante della Basilica di Santa Maria del Popolo.

Ma non è finita! Infatti, a Città del Vaticano verrà allestito il tradizionale presepe all’interno della Cappella di San Pio X; mentre in Piazza del Campidoglio sarà posto un presepe con ambientazione nella campagna romana ottocentesca. Le statue sono di gesso e terracotta e risalgono alla metà del secolo scorso.

presepe-vivente-in-italiaDa Roma al Salento. A Castro vi aspetta  la II Edizione del “Natale in contea”, rappresentazione Storico Medievale della Natività. Il Presepe Vivente è ambientato nell’anno 1480 all’interno del Borgo di Castro. Si potrà ammirare così la città in epoca medievale protetta da una cinta muraria e composta da diverse casupole che si affacciano sulle tortuose vie animate da galline e maiali.
Lungo il percorso incontrerete il falegname, il ciabattino, il vasaio, il fabbro fino a raggiungere l’osteria in cui si beve e si gioca a dadi.

A Rimini, in Emilia Romagna troverete il presepe di sabbia “più grande d’Italia”, presentato ai lidi 64 e 65 di Torre Pedrera e presso la spiaggia di Piazzale Boscovich.

A Cattolica invece, sarà allestito un originale presepe all’interno del Parco delle Navi di Cattolica realizzato con statuine collocate all’interno delle vasche dei pesci e degli squali dell’acquario. A Ravenna vi attende un presepe vivente con oltre cinquanta figuranti nel quadro della Natività. Protagonisti indiscussi saranno i bambini e i ragazzi delle scuole elementari e superiori, con la collaborazione del Centro Culturale Pier Giorgio Frassati.

Giungiamo in Umbria dove, ad 8 kilometri da Assisi, viene realizzato uno dei presepi viventi più suggestivi. Circa duecento figuranti, animando una quarantina di scene, avvolti in vesti d’altri tempi raccontano una storia miracolosa, fra gli scorci di vita quotidiana della città di Betlemme, riproposta con attendibilità storica in tutto il mistero. La tradizionale manifestazione paesana ha il pregio di riunire tante persone facendole lavorare insieme, presentandosi anche in questo come espressione di solidarietà.

A Trevi esiste una tradizione davvero insolita ma accattivante allo stesso tempo. Gli abitanti del posto sono soliti allestire alberi e presepi all’esterno delle proprie abitazioni.

albero-di-natale-a-gubbioCi trasferiamo a Gubbio e per un attimo abbandoniamo il tema “presepe”. Questo perché in questa favolosa location, lontana dal caos cittadino, è allestito l’albero più grande del mondo: parliamo di 650 metri di altezza per 350 di larghezza! Esso viene illuminato la sera del 7 dicembre 2009 e resta acceso fino al 10 gennaio 2010. L’albero è disegnato con neon composto da 200 luci verdi per la sagoma dell’abete; 200 dorate per la stella cometa; 270 multicolori per le decorazioni. Il tutto collegato da 8.500 metri di cavi connessi a 1.350 prese di corrente. L’imponente opera è visibile fin dai monti di Umbertide e dalle colline di Perugia.

Nelle Marche si rinnova l’appuntamento con il Presepe Vivente di Genga, ad Ancona, uno dei più importanti eventi natalizi del panorama regionale.
In uno scenario naturale di grande spettacolarità, trecento figuranti animano scene di vita quotidiana che ricostruiscono la Palestina all’epoca di Gesù Cristo. Lungo il sentiero pedonale che sale, illuminato da suggestivi bracieri, fino al Tempio di Valadasier, le grotte sono popolate da personaggi i cui costumi si rifanno alle tele di Gentile da Fabriano.

presepe_viventeIn Toscana i presepi viventi sono molto diffusi e tante sono le rappresentazioni della natività nel periodo di natale. A Rosignano Marittimo, in provincia di Livorno il 24 dicembre dalle ore 21 alle 24 e il 27 dicembre 2009  dalle ore 15.00 alle 20.00 si terrà  la XXII rappresentazione del presepe vivente nel centro storico. Non mancheranno personaggi come pastori, artigiani, centurioni in costumi d’epoca.

Anche in Sicilia è diffusa l’arte presepiale. A Palermo e a Siracusa per creare le statue da porre sui presepi viene utilizzata la cera ed è per questo che coloro i quali utilizzano questa tecnica sono chiamati “cerari”. A Palermo si inaugura quest’anno la 2° edizione della mostra artistica “99 Presepi”. Verranno proposti presepi di varie dimensioni, realizzati con diverse tecniche, alcuni addirittura posti in gusci di noce.
A Castelvetrano verrà proposto il “presepe meccanico”. Ogni particolare è stato realizzato utilizzando materiali naturali quali pietre, sughero, tronchi, piante grasse, muschio ed erba, ed attraverso l’utilizzo di apparecchiature elettroniche e tecnologiche si cercherà di ricreare l’evento della nascita di Gesù Bambino. Ecco perché è denominato “presepe meccanico”. Gli accorgimenti tecnici di maggior impatto saranno i movimenti di personaggi ed animali durante tutto il giorno, le simulazioni dell’alba, del tramonto e della notte con la luna e le stelle, gli effetti sonori degli animali, la comparsa dell’angelo, gli effetti legati alle varie professioni, come il fumo dal forno, la bollitura dal recipiente dei pastori e tante altre.

A Stintino, in Sardegna, venticinque statue in legno e in vetroresina caratterizzano la città. Statue alte 180 centimetri, capanne, pecorelle, pastori, pescatori, artigini: tutto realizzato dall’artista Enrico Mereu e dal maestro Fontanini.

Il nostro Bel Paese ci offre, anche durante il Natale, una vasta scelta. Non vi resta che decidere la vostra meta e partire all’insegna di un Natale con i fiocchi!

Fonte: Mena Santoro – BedandBreakfastMania

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

About The Author

Mena Santoro

Web content, Social Media Specialist, Blogger e Hostess di terra. Effettuo indagini statistiche-economiche sui flussi alberghieri ed extra-alberghieri. Viaggiare? ... E' la mia più grande passione!

Other posts by

Author his web sitehttp://www.menasantoro.it

17

12 2009

1 Comments Add Yours ↓

The upper is the most recent comment

  1. Sandro #
    1

    Vi segnalò a Torricella Sicura(TE) il più’ grande presepe etnografico in miniatura d’Italia. 700 ma. Venite a visitarci


2Trackbacks/Pingbacks

  1. In tour tra i presepi d'Italia | Viaggi e Turismo | Giocattoli Bambini 18 12 09
  2. Mercatini di Natale nel mondo | Viaggi e Turismo 25 11 10

Your Comment

Unable to load the Are You a Human PlayThru™. Please contact the site owner to report the problem.